Andrea e Saverio: due persone meravigliose

È da un po’ che non scomodo gli amici che risiedono a Roma. Non potevano mancare nel giorno del Lavoro Narrato.

Li cito insieme perché prima di essere amici miei, sono grandi amici fra di loro. E mi hanno dato tanto.


#givefirst, l’origine delle connessioni generose

Andrea Pietrini è l’artefice delle “connessioni generose”, il manager gentile che – nonostante sia impegnato in lavori di alto livello – non perde di vista la cosa più importante: guardare alla persona, riconoscere e dare valore, mettete in connessione persone affini che altrimenti non si sarebbero mai incontrate.

Ho sfogliato fra gli articoli che ogni tanto scrive su Linkedin, e ne ho trovato uno, che – nonostante sia lì da tre anni – è più che mai attuale:

Creare valore per gli altri: un tesoro nascosto in ognuno di noi

Mi sembra bello riproporlo in questa giornata dove in molti stiamo riflettendo sul lavoro.


Lo storytelling di Caciocavalloimpiccato

Se è vero che oggi stiamo ragionando intorno al lavoro, nello specifico stiamo parlando della sua narrazione: il racconto di un’impresa, di un’azienda, di qualcosa che produce e si produce.

Da quando ho conosciuto Saverio, nel 2016, ho visto nascere e crescere una sua idea, che è diventata famosa nel mondo: il brand Caciocavallo Impiccato con i prodotti della sua amata Lucania.

Ne ho scritto qui:

Caciocavallo Impiccato: ardente passione che cola nel cuore

Peccato che con la pandemia sia tutto fermo: fiere, sagre, eventi… Chissà in questi mesi quante foto e filmati ci siamo persi.

Ma sono sicura che, dietro le quinte, Saverio sta proseguendo il lavoro per portare avanti i progetti con i prodotti della sua terra.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: