#Energia – #Rappresentazione – #Famiglia

la mia famiglia
io e la mia famiglia

La sfida … è far incontrare l’energia che sta nel mondo con l’energia e il calore che sta dentro di noi.
Le parole si forgiano nel momento in cui si ha la possibilità non solo di scriverle ma anche di rappresentarle coi fatti.

(Jepis)

Credo che in questo pensiero ci stia il cuore che entrambi avevate in mente quando discutevate intorno alle vostre Parole.

Io l’ho appuntata per un duplice motivo: prima l’incontro delle energie. Ognuno di noi ha la propria e crea storie e racconti attorno alla stessa parola grazie all’energia che porta nel cuore e nella mente. E ognuno ha un modo tutto suo di raccontare, pure chi non lo fa.

E il secondo motivo è quello che Jepis definisce come forgiatura delle parole, che a me ha fatto subito venire alla mente l’estro artistico che da sempre c’è nella mia famiglia, e in particolar modo nelle varie forme di espressione di mio cognato.
Fedele al mantenimento della memoria, usa linguaggio poetico e scrive canzoni e veri e propri spettacoli che forgiano le parole che vengono rappresentate coi fatti. Ne sono esempi l’ultimo spettacolo “Io (non) ricordo”, storie partigiane dei nostri luoghi che partono dalla storia di una persona che ho avuto il piacere di conoscere, e andando indietro nel tempo tante altre realizzazioni tra storia e leggenda.

Del tutto personale è invece la passione mia per la scrittura e il rielaborare modi di dire della lingua italiana per raccontare le storie belle delle persone che incrociano il mio cammino. Mi piace pensare che la mia vita è come un puzzle che non ha tessere con i margini dritti; quando incontro storie di persone belle si aggiunge una tessera nuova, che si incastra nel mio percorso di vita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: